• Today is: martedì, Novembre 24, 2020

Violenta la vicina di casa 12enne, all’uscita dal carcere la follia: “Mi vendicherò”

Una storia raccapricciante quella emersa in seguito alle indagini condotte dai carabinieri della Stazione di “Bologna Indipendenza” e coordinate dalla procura felsinea. Una storia che vede protagonista un 36enne napoletano ma da tempo trapiantato nel capoluogo emiliano. Quando aveva 18 anni, l’uomo – arrestato per atti persecutori nelle scorse ore dopo qualche mese di latitanza – violentò una ragazza, la propria vicina di casa, di appena 12 anni. Una violenza brutale, feroce, che paralizzò di fatto la ragazzina fino alla maggiore età, quando poi ha trovato il coraggio di denunciare tutto  ai carabinieri.

Partono le indagini e l’uomo viene arrestato e condannato in via definitiva a 3 anni e 6 mesi di reclusione. In carcere entra nel febbraio del 2015 ed esce ad aprile 2018. Dopo pochi mesi torna a Bologna, città dove vive la madre, e si mette subito sulle tracce della sua accusatrice. Riesce a “intercettarla” sui social network, e inizia a inviarle video di violenze su donne per rendere chiare le sue intenzioni vendicative.

Riesce a sapere dove la giovane, oggi 30enne, lavora e si presenta più volte sul luogo di lavoro senza, per fortuna, mai beccarla. Tuttavia non si accontenta e riferisce ai colleghi di lavoro parole di minaccia nei confronti della ragazza.

Una situazione di pericolo che spinge gli stessi titolari dell’azienda ha spostarla in un altro negozio della catena per evitare che possa essere rintracciata dal molestatore. Nel frattempo avviene una nuova denuncia ai carabinieri che lo scorso settembre notificano all’avvocato dell’uomo l’avviso di conclusione della indagini. Il 36enne si era infatti reso irreperibile fino a qualche ora fa, quando i carabinieri riescono finalmente a intercettarlo e portarlo per la seconda volta in carcere.

 

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.