• Today is: sabato, Dicembre 5, 2020

Usa, agguato a colpi d’arma da fuoco contro due vice sceriffi: sono in fin di vita

Due vice sceriffi della Contea di Los Angeles, un uomo e una donna, sono in condizioni critiche dopo che uno sconosciuto ha aperto il fuoco contro di loro mentre si trovavano nella loro auto a Compton, una cittadina a circa 25 km a sud di Los Angeles. Lo riporta la Cnn. L'ufficio dello sceriffo ha diffuso in un tweet il video dell'agguato, che mostra una persona mentre si avvicina all'auto camminando e apre il fuoco attraverso il finestrino prima di fuggire di corsa. Entrambi i vice sceriffi "hanno riportato molteplici ferite da arma da fuoco e sono in condizioni critiche", recita il tweet precisando che l'autore del gesto non è stato ancora catturato. "Entrambi stanno ancora lottando per le loro vite", sottolinea il Dipartimento dello sceriffo nel tweet, aggiungendo che l'Fbi di Los Angeles ha messo a disposizione le proprie risorse ed "è pronta a fornire assistenza". "Due vice sono caduti in un'imboscata... Sono stati attaccati vigliaccamente": lo ha detto lo sceriffo della Contea di Los Angeles, Alex Villanueva, nel corso di una conferenza stampa trasmessa su Twitter commentando l'agguato di ieri sera nella cittadina di Compton - a sud di Los Angeles - contro due vice sceriffi del suo Dipartimento. "Entrambi sono in condizioni critiche", ha aggiunto. L'agguato, ha detto Villanueva, è avvenuto alle 19:00 circa ora locale (le 4:00 del mattino di oggi in Italia). Da parte sua, il responsabile delle indagini - il capitano Kent Wegener dello stesso Dipartimento - ha spiegato che a sparare è stato "un uomo dalla pelle scura", secondo una prima breve testimonianza di uno dei due vice sceriffi colpiti. I due, ha precisato Wegener, appartengono al Transit Services Bureau del Dipartimento (una sorta di polizia ferroviaria americana) e al momento dell'agguato erano in servizio davanti alla stazione di Compton della Blue Line, la linea metropolitana che collega Los Angeles a Long Beach. Entrambi sono ricoverati al Saint Francis Medical Center di Compton. Sono al lavoro sul caso, ha aggiunto Wegener, "14 detective della squadra omicidi, oltre ad analisti criminologi, esperti forensi e agenti della task force specializzata in tecnologia". Animals that must be hit hard! https://t.co/zrOd9ZUl8o — Donald J. Trump (@realDonaldTrump) September 13, 2020 "Animali che devono essere colpiti duramente!", lo scrive il presidente americano Donald Trump in un tweet in cui ripubblica il video del Dipartimento dello sceriffo della Contea di Los Angeles che mostra l'agguato di ieri contro due vice sceriffi mentre si trovavano nella loro auto. I due, un uomo e una donna, sono stati raggiunti da numerosi colpi di arma da fuoco e sono in condizioni critiche.

Due vice sceriffi della Contea di Los Angeles, un uomo e una donna, sono in condizioni critiche dopo che uno sconosciuto ha aperto il fuoco contro di loro mentre si trovavano nella loro auto a Compton, una cittadina a circa 25 km a sud di Los Angeles. Lo riporta la Cnn. L’ufficio dello sceriffo ha diffuso in un tweet il video dell’agguato, che mostra una persona mentre si avvicina all’auto camminando e apre il fuoco attraverso il finestrino prima di fuggire di corsa. Entrambi i vice sceriffi “hanno riportato molteplici ferite da arma da fuoco e sono in condizioni critiche”, recita il tweet precisando che l’autore del gesto non è stato ancora catturato. “Entrambi stanno ancora lottando per le loro vite”, sottolinea il Dipartimento dello sceriffo nel tweet, aggiungendo che l’Fbi di Los Angeles ha messo a disposizione le proprie risorse ed “è pronta a fornire assistenza”.

“Due vice sono caduti in un’imboscata… Sono stati attaccati vigliaccamente”: lo ha detto lo sceriffo della Contea di Los Angeles, Alex Villanueva, nel corso di una conferenza stampa trasmessa su Twitter commentando l’agguato di ieri sera nella cittadina di Compton – a sud di Los Angeles – contro due vice sceriffi del suo Dipartimento. “Entrambi sono in condizioni critiche”, ha aggiunto. L’agguato, ha detto Villanueva, è avvenuto alle 19:00 circa ora locale (le 4:00 del mattino di oggi in Italia). Da parte sua, il responsabile delle indagini – il capitano Kent Wegener dello stesso Dipartimento – ha spiegato che a sparare è stato “un uomo dalla pelle scura”, secondo una prima breve testimonianza di uno dei due vice sceriffi colpiti. I due, ha precisato Wegener, appartengono al Transit Services Bureau del Dipartimento (una sorta di polizia ferroviaria americana) e al momento dell’agguato erano in servizio davanti alla stazione di Compton della Blue Line, la linea metropolitana che collega Los Angeles a Long Beach. Entrambi sono ricoverati al Saint Francis Medical Center di Compton. Sono al lavoro sul caso, ha aggiunto Wegener, “14 detective della squadra omicidi, oltre ad analisti criminologi, esperti forensi e agenti della task force specializzata in tecnologia”.

“Animali che devono essere colpiti duramente!”, lo scrive il presidente americano Donald Trump in un tweet in cui ripubblica il video del Dipartimento dello sceriffo della Contea di Los Angeles che mostra l’agguato di ieri contro due vice sceriffi mentre si trovavano nella loro auto. I due, un uomo e una donna, sono stati raggiunti da numerosi colpi di arma da fuoco e sono in condizioni critiche.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.