• Today is: venerdì, Gennaio 22, 2021

Uomo ucciso con coltellata al petto, fermato il figlio della compagna: ha problemi psichici

Uomo ucciso con coltellata al petto, fermato il figlio della compagna: ha problemi psichici

I carabinieri di Bacoli, comune in provincia di Napoli, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto – emesso dal sostituto procuratore di Napoli Giuseppe Cimmarotta – un operaio 30enne, Danilo Illiano, affetto da disturbi psicotici, accusato di omicidio aggravato perche’ ritenuto gravemente indiziato di aver ucciso con una coltellata al petto Luciano Caronte, 59enne compagno di sua madre.

Omicidio Bacoli, fermato figlio compagna

L’uomo si trova ora nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio. Caronte, colpito al petto da una coltellata, e’ stato trovato agonizzante nel tardo pomeriggio di lunedì dagli uomini del 112, all’interno di un’abitazione che si trova nel centro storico di Bacoli, in via Roma.

L’uomo e’ morto durante le operazioni di rianimazione da parte del personale sanitario. Purtroppo gli operatori del 118 non hanno potuto far nulla per salvargli la vita, la coltellata è stata fatale. I militari da subito hanno seguito due piste, quella del gesto volontario e dell’aggressione. I sospetti si sono concentrati sul figlio della compagna affetto da problemi psichici.

Tag:
Alessandro Fucci
Alessandro Fucci