• Today is: sabato, Ottobre 24, 2020

Trump ci riprova: “Virus colpa della Cina”. La replica: “Politicizza la pandemia”

Dati e commercio, l'accordo tra Usa e Cina con l'ombra dell'impeachment contro Trump

Ancora una volta il presidente degli Stati Uniti Donald Trump attacca la Cina ritenuta colpevole di aver diffuso il coronavirus su scala mondiale. Il tycoon ha aperto il discorso virtuale all’Assemblea generale Onu parlando della pandemia del Covid-19.

“Dobbiamo ritenere responsabile la nazione che ha scatenato questa piaga nel mondo”, causata “da quell’invisibile nemico” che è il “virus cinese” ha dichiarato Trump.

“Il governo cinese e l’Organizzazione mondiale della Sanità, virtualmente controllata dalla Cina, avevano falsamente dichiarato di escludere la trasmissione da uomo a uomo del virus. Le Nazioni Unite – aggiunge – devono riconoscere le responsabilità della Cina per le sue azioni”, ha insistito il capo della Casa Bianca.

Immediata la risposta della Cina che attraverso il presidente Xi Jinping attacca: “Va respinto qualsiasi tentativo di politicizzare la pandemia di Covid-19″.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.