• Today is: domenica, Maggio 9, 2021

Tensioni in Germania, è scontro tra il Governo federale e i lander: salta il vertice

Non si terrà in Germania il vertice fra Stato e Regioni sulle misure anti Covid previsto per lunedì prossimo a Berlino. È quanto trapela da un documento di cui riporta l’emittente NTV.

In Germania è forte la tensione sull’ipotesi di un nuovo lockdown per frenare la terza ondata chiesto da Angela Merkel, dal ministro della Salute Jens Spahn e dai politici dell’Unione, mentre diversi Laender spingono per le aperture.

Il Robert Koch Institut ha messo di nuovo in guardia dal sovraccarico del sistema sanitario tedesco, a causa della terza ondata della pandemia: attualmente sono 4.500 i pazienti ricoverati per Covid nelle terapie intensive in Germania, dove il numero dei posti letto occupati “continua a salire”. “La settimana scorsa sono stati registrati 700 nuovi arrivi, con un aumento del 20% in sette giorni”, ha riferito il presidente del Robert Koch Institut, Lothar Wieler, in conferenza stampa a Berlino con il ministro della Salute, Jens Spahn. L’85% di questi pazienti deve far ricorso alla respirazione artificiale, ha sottolineato. E aumenta sensibilmente il numero dei casi di ricoveri nella fascia fra i 35 e i 49 anni di età. Il problema che si pone, nel sistema sanitario tedesco, “non è solo il sovraccarico delle strutture, con la questione dei posti letti e delle apparecchiature, ma anche il sovraffaticamento del personale sanitario, di medici e infermieri alle prese con la lotta alla pandemia”. Secondo Lothar Wieler, “i dati sul contagio non sono così significativi come vorremmo a causa del rallentamento dovuto alle festività di Pasqua. Ma ci aspettiamo che i numeri torneranno realistici alla metà della prossima settimana”. Stando al bollettino quotidiano dell’Istituto, sono 25.464 le nuove infezioni registrate e 298 i decessi. L’incidenza settimanale è salita a 110,4 su 100 mila abitanti.

Intanto, brusco calo, a sorpresa, della produzione industriale tedesca a febbraio. Secondo il ministero dell’economia tedesca è scesa, mese su mese, dell’1,6% contro un’attesa di rialzo dell’1,5%. Anno su anno il risultato è di un -6,4%.

“Lunedì prossimo non si terrà alcun vertice fra il governo e i Laender. E il vertice non si terrà neppure nel corso della settimana prossima”. Lo ha confermato in conferenza stampa la portavoce di Angela Merkel, Ulrike Demmer. Bund e Laender hanno invece deciso oggi di modificare la legge sulla protezione della salute, stabilendo nel provvedimento “quali siano le misure da adottare nel caso in cui l’incidenza settimanale salga sopra i 100 nuovi contagi. L’obiettivo è un’azione unitaria” nel contrasto alla pandemia, ha sottolineato Demmer. La portavoce ha anche affermato che “la decisione è stata presa in accordo con le regioni”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.