• Today is: sabato, Ottobre 31, 2020

Sparano due colpi e rubano bottino da 30mila euro, imprenditore bersaglio del raid criminale

Sparano due colpi e rubano bottino da 30mila euro, imprenditore bersaglio del raid criminale

Attimi di panico vissuti a Marcianise, località in provincia di Caserta. Il fratello di un noto imprenditore impegnato nel settore dei supermercati, è rimasto vittima di una rapina. Come riportato da Edizione Caserta, si è trattato di Giuseppe Siciliano.

I malviventi l’hanno aspettato e seguito, conoscendone gli spostamenti, fino a fermarlo e aggredirlo mentre Siciliano si recava in banca. La vittima avrebbe dovuto depositare una valigetta con dentro 30mila euro. I rapinatori sono arrivati all’improvviso, a bordo di uno scooter.

Il complice che sedeva dietro a quello che guidava il mezzo, si è avvicinato a Siciliano e l’ha minacciato e provato a prendergli la valigetta. Ma l’uomo ha reagito alla rapina. A quel punto il ladro ha estratto un’arma ed esploso due colpi in aria.

Carabinieri, giunti sul posto per i dovuti accertamenti, non hanno trovato bossoli. Questo ha fatto presupporre che l’arma utilizzata dal malvivente fosse stata una scacciacani. Dopo aver preso la valigetta i rapinatori sono scappati via in scooter.

Ma durante la fuga hanno fatto un incidente, schiantandosi al suolo. L’impatto non gli ha impedito di continuare a scappare. Le indagini sono in corso e al vaglio degli investigatori ci sono le testimonianze di chi era sul posto e gli eventuali filmati dei sistema di video sorveglianza.

 

Alessandro Fucci
Alessandro Fucci