• Today is: giovedì, Agosto 13, 2020

Silvia Romano, la prefettura dispone la vigilanza 24 ore su 24

Scatta da oggi la vigilanza 24 ore su 24 per Silvia Romano, la cooperante rapita in Kenia dai terroristi e liberata 18 mesi dopo in Somalia.

La prefettura ha preso la decisione. Dopo gli insulti, le violenze e le minacce, online e nel Parlamento. Dopo la bottiglia scagliata contro la sua finestra. Dopo che, come raccontato dallo zio di Silvia, alcuni uomini hanno provato ad infilarsi nel palazzo dove abita la ragazza. Evidentemente la Prefettura ha deciso di alzare il livello di guardia e ha disposto la “vigilanza generica radiocontrollata”.

Da oggi venerdì 15 maggio dunque le forze dell’ordine vigileranno la casa di Silvia, dove vive con la madre e la sorella, per l’intero periodo di quarantena alla quale è obbligata la volontaria milanese per le misure imposte per combattere il Coronavirus.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.