• Today is: giovedì, Settembre 24, 2020

Si barrica in casa con fucile e un anziano come ostaggio: nottata di trattative

Furto d'identità, truffe e carte di credito clonate: 19 arresti tra Lazio e Campania

Una donna ieri sera si è barricata in casa con un fucile e, tenendo un anziano come ostaggio, ha minacciato di uccidersi. La situazione è stata risolta solo con l’intervento dei Carabinieri e una nottata di trattative.

Notte di alta tensione a Santa Maria del Cedro in provincia di Cosenza dove una donna, di origini moldave, si è barricata in casa, armata di un fucile ed un coltello, tenendo in ostaggio un 85enne per il quale lavora come badante e minacciando di suicidarsi. La donna è stata notata affacciarsi dal balcone dell’abitazione con il fucile da alcuni vicini che hanno chiamato i carabinieri. I militari hanno subito circoscritto l’area e per ore hanno cercato di far ragionare la donna e farla desistere dai suoi propositi, tutt’ora sconosciuti. Dopo un’estenuante nottata di trattative solo alle 8.30 di questa mattina i Carabinieri sono riusciti a far arrendere la donna e ad entrare nella casa.

Sia la donna che l’anziano preso in ostaggio sono in buone condizioni fisiche. Restano accertare le motivazioni del folle gesto.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.