• Today is: martedì, Settembre 22, 2020

Sgominati principali clan della ‘Ndrangheta a Cosenza: 18 persone arrestate

Decapitati i vertici delle due principali famiglie della ‘Ndrangheta a Cosenza. E’ il risultato del blitz di stamattina, un’operazione congiunta di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza coordinata dalla Dda di Catanzaro, che ha portato all’arresto di 18 soggetti appartenenti ai due principali clan di ‘Ndrangheta operanti a Cosenza.

Tra le persone sottoposte alla misura restrittiva vi sono i presunti capi delle organizzazioni dominanti e alleate nel capoluogo bruzio: Roberto Porcaro per la ‘ndrangheta tradizionale, i cosiddetti “italiani” ed i fratelli Luigi, Marco, Nicola e Francesco Abbruzzese per la criminalità nomade, i cosiddetti “zingari”. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di omicidio, estorsione tentata e consumata, porto e detenzione abusivi di arma, ricettazione, spaccio di droga, usura e lesioni, tutti aggravati dalle modalità mafiose.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.