• Today is: venerdì, Aprile 23, 2021

Sequestrata, drogata, violentata e filmata: arrestato l’orco

Arrestato latitante di camorra, trovato dai carabinieri in un armadio

Storia di inaudita e reiterata violenza quella che arriva dalla provincia di Monza-Brianza dove una donna è stata segregata, narcotizzata e ripetutamente stuprata.

Tutto comincia quando la donna nei giorni scorsi è stata ricoverata in ospedale per un’intossicazione da farmaci e calmanti. In questa occasione la vittima ha raccontato il suo calvario fatto di abusi, farmaci, violenze e videoriprese di rapporti sessuali subiti da un uomo di 46 anni conosciuto da poco più di un mese.  Il racconto si è poi rivelato in tutta la sua drammaticità quando i carabinieri lunedì scorso si sono presentati alla porta del 46enne ritrovandosi davanti ad una scena agghiacciante. Giunti all’abitazione, i carabinieri della stazione di Brugherio hanno trovato infatti la vittima completamente stordita dai farmaci, impossibilitata a muoversi, dopo avere subito poco prima una violenza sessuale.

I militari hanno appurato che la donna era tornata nell’appartamento dell’uomo proprio per chiedergli di impedire la diffusione di un filmato che la ritraeva dal contenuto esplicitamente sessuale. Invece una volta dentro casa è rimasta nuovamente vittima del 46enne che ha approfittato di lei dopo averla narcotizzata. Nella casa è stato sequestrato inoltre materiale informatico su cui sono in corso approfondimenti investigativi, corde, manette e collari a uso erotico.

L’uomo, scoperto poi essere già desintario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere essendo già stato denunciato dall’ex moglie per reati comportamenti simili, è quindi finito agli arresti con l’accusa di sequestro di persona, violenza sessuale e revenge porn.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.