• Today is: giovedì, Settembre 24, 2020

Salvini mette nel mirino Mattarella

Matteo Salvini lancia l’allarme “oggi stiamo vivendo un momento di sospensione della democrazia” e, lamenta, “con dei silenzi preoccupanti di chi dovrebbe controllare”.

Il leader della Lega, in una lunga intervista a La Verita’, guarda al Colle e spiega che se “la maggioranza sta portando avanti una manovra economica a colpi di fiducia, silenzi e decreti”, “il presidente Mattarella giustamente ricorda che la Costituzione prevede che i governi nascano in Parlamento e poi pero’ il Parlamento viene espropriato della possibilita’ di intervenire, di correggere”.

“Il Parlamento – aggiunge – non puo’ andare bene a giorni alterni”. “Non dico nulla, non chiedo nulla, pero’ – incalza Salvini- faremo ricorso in tutte le sedi del caso, perche’ imbavagliare il Parlamento significa imbavagliare gli italiani”. “Non puoi dire che il Parlamento va bene se da’ la fiducia a Conte e non va bene se si tratta di parlare di tasse. Per questo sostengo che siamo in una sospensione di democrazia. La quale sospensione, pero’, non puo’ durare a lungo”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.