• Today is: mercoledì, Settembre 23, 2020

Salva fratelli da incendio e muore asfissiata, il dramma di Patrizia

E’ morta dopo aver messo in salvo due suoi fratelli, uno dei quali cieco, in seguito a un incendio che la scorsa notte, intorno alle 4, ha interessato la palazzina di via Mercato a Dugenta, comune in provincia di Benevento. Patrizia Napolitano, 49 anni, è stata trovata riversa sul pavimento dai vigili del fuoco, stroncata probabilmente dalle esalazioni da fumo.

Poco prima era riuscita a portare all’esterno (sul balcone al primo piano) due dei suoi tre fratelli per metterli a riparo dalle fiamme partite dal piano terra dell’abitazione dove vivevano, poi è rientrata all’interno nel tentativo di far scattare l’allarme e allertare i soccorsi ma è morta per asfissia. Un terzo fratello era uscito in precedenza di casa subito dopo l’inizio delle fiamme nel tentativo di chiedere aiuto

Una tragedia che ha sconvolto l’intera comunità sannita. Un gesto di grande altruismo quello di Patrizia, la cui salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’ospedale “San Pio” di Benevento per l’esame autoptico disposto dal magistrato di turno.

Sul posto sono poi intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme partite probabilmente da un corto circuito del frigorifero. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia di Montesarchio (Benevento).

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.