• Today is: domenica, Ottobre 25, 2020

Respingimento di immigrati è illegale, sentenza storica a Roma

I respingimenti di migranti sono illegali. E’ quello che ha stabilito il tribunale civile di Roma con una sentenza storica dopo un ricorso presentato da Asgi e da Amnesty international Italia relativo a un respingimento accaduto il 27 giugno nel 2009. Al Ministro degli Interni c’era Maroni della Lega Nord quando una nave militare italiana intercettò un barcone di immigrati facendolo tornare in Libia. Maroni salutò l’accaduto così: “svolta storica contro i clandestini, è un nuovo modello di contrasto in mare per chi cerca di arrivare illegalmente”.

Nel 2016 però Asgi e Amnesty international Italia hanno presentato ricorso al tribunale civile di Roma che il 28 novembre scorso ha emesso questa sentenza destinata a costituire un importante precedente: il respingimento è illegale. E chi lo subisce ha diritto di chiedere risarcimento e soprattutto di presentare domanda di protezione internazionale in quel paese.

La sentenza è storica e conferma quello che in fondo è già scritto nella nostra costituzione e nel diritto internazionale: il diritto di chiedere protezione internazionale o asilo non può essere negato  a nessuno. Alla luce di questa sentenza quindi rischia di essere riletto dalla magistratura anche tutto l’operato di Salvini durante il suo mandato agli Interni quando faceva del respingimento degli immigrati la sua bandiera.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.