• Today is: sabato, Settembre 26, 2020

Repubblica ceca, strage in ospedale: killer uccide 6 persone e poi si toglie la vita

Si è tolto la vita il killer che in Repubblica Ceca questa mattina ha ucciso 6 persone in un ospedale nel nord-est del paese.  La carneficina è cominciata stamattina alle ore 7 quando l’uomo si è introdotto nell’ospedale e ha cominciato a sparare. Pochi minuti dopo la polizia ha circondato l’edificio braccando l’uomo che vedendosi senza via di fuga si è suicidato sparandosi un colpo in testa.

Il dramma è avvenuto nell’ospedale universitario di Ostrava a 300 km da Praga. L’uomo, un operaio di nome Ctirad V., “si era messo in testa di essere gravemente malato e che nessuno volesse curarlo”, ha detto all’emittente della Radio ceca Ales Zygula, responsabile della ditta di costruzione per la quale l’uomo lavorava. La polizia, che ha aggiornato la cittadinanza in tempo reale su Twitter durante le operazioni, ha confermato l’entità della strage: 6 morti e 2 feriti.

La tragedia ha colpito tutto il paese. Il premier ceco Andrej Babis ha annullato tutti i suoi appuntamenti per raggiungere Ostrava.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.