• Today is: domenica, Novembre 29, 2020

Regionali, Toti sfonda. Toscana e Puglia in bilico

 Toti sfonda in Liguria, mentre in Toscana e Puglia si profila un testa a testa. E’ quanro emerge da alcuni sondaggi pubblicati oggi sulle Regionali del 20-21 settembre. Sul Corriere della Sera, il sondaggista Nando Pagnoncelli dice: “Il vantaggio del presidente uscente Giovanni Toti sul principale avversario Ferruccio Sansa, il candidato unitario di Pd, M5S (e di altre forze politiche), e’ molto netto: la differenza di oltre 22 punti appare difficilmente colmabile”.

Non c’e’ partita, dunque? Pagnoncelli risponde: “Nonostante la presenza di ben dieci candidati alla presidenza della Regione, il sondaggio mostra che la competizione e’ limitata a Toti (accreditato del 57,4%) e Sansa (34,8%)”, anche perche’ “la decisione di propendere per un candidato unitario da parte di Pd e 5 Stelle e’ stata faticosa e ha alimentato non poche contrarieta’ all’interno delle due forze politiche”. Diverso, sempre secondo il Corriere, l’andamento del confronto in Toscana, dove i due principali candidati “presentano sostanzialmente lo stesso livello di notorieta'”, Giani 58% e Ceccardi 59% “e di gradimento (35% e 31%)”, cio’ che sembra favorire di poco il candidato dem.

Quanto invece alle regionali in Puglia, secondo il sondaggista de “Il Sole 24 Ore”, Roberto D’Alimonte, il candidato di centrodestra (39,6%) e’ sostenuto da una coalizione compatta, ma il governatore uscente recupera (38,2%) grazie a 14 liste acchiappavoti. Analizzando la situazione nel suo complesso, D’Alimonte scrive che “per Emiliano e’ una corsa in salita. A differenza di altri governatori uscenti che si sono ricandidati, Zaia, de Luca, Toti, il Covid non sembra averlo avvantaggiato veramente”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.