• Today is: venerdì, Aprile 23, 2021

“Razzisti, ho tentato il suicidio”, l’intervista choc di Meghan e Harry: l’attacco alla Corona britannica

Meghan Markle attacca la casa reale britannica in un’intervista concessa con il marito Harry a Oprah Winfrey. Nel corso del colloquio, trasmesso in anteprima mondiale dalla Cbs, Meghan rivela anche di essere incinta, in dolce attesa di una bambina che nascerà quest’estate. Ma a fare scalpore sono soprattutto le accuse durissime nei confronti dei reali britannici, compresa quella nemmeno troppo velata di razzismo, e la confessione da parte di Meghan di avere pensato anche al suicidio. “Non volevo più vivere”, ha detto Meghan parlando del suo stato d’animo.

Stando alle sue rivelazioni, quando lei era ancora incinta del primogenito Archie un membro della famiglia reale avrebbe espresso preoccupazioni “su quanto potrebbe essere scura la sua pelle”. Meghan ha spiegato di non voler fare il nome di chi avrebbe pronunciato queste parole, sottolineando che sarebbe “molto dannoso per loro”. Parole, le sue, di fatto confermate dallo stesso Harry: “Quella conversazione non la condividerò mai”, ha detto il duca di Sussex, aggiungendo che “all’epoca fu imbarazzante, ero un po’ scioccato”.

Parlando dei suoi gravi pensieri depressivi, Meghan ha detto: “Semplicemente non volevo più vivere. Ed erano pensieri costanti, terrificanti, reali e molto chiari”. Quando però si è rivolta all’ ‘istituzione’ “e ho detto che avevo bisogno di ottenere aiuto, che non mi ero mai sentita così prima di allora…mi hanno detto che non potevo, che non sarebbe stata una cosa buona per l’istituzione”.

Meghan ha quindi elogiato la regina, che ha descritto come una persona ‘meravigliosa’ con lei e ha rivelato di averla chiamata per informarsi sulle condizioni di salute del Duca di Edimburgo dopo aver appreso del suo ricovero. Nell’intervista la duchessa di Sussex ha raccontato di un viaggio condiviso con Elisabetta nel Cheshire nel giugno 2018, per l’inaugurazione di un ponte e la visita ad un teatro. “La regina, ad esempio, è sempre stata meravigliosa con me. Voglio dire, abbiamo avuto uno dei nostri primi impegni assieme. Mi chiese di unirmi a lei. Quella mattina abbiamo fatto colazione assieme e mi ha dato un bel regalo, e a me piaceva veramente tanto stare in sua compagnia”. Il regalo, ha poi spiegato, era un bel paio di orecchini di perle e una collana abbinata. “Eravamo in auto, spostandoci tra i nostri diversi impegni, e lei aveva una coperta da tenere sulle ginocchia. “E faceva freddo, e mi disse, “Meghan vieni qui’ e la mise anche sulle mie ginocchia”. “Mi faceva pensare a mia nonna nel suo essere sempre calorosa, invitante e veramente accogliente”. Meghan ha anche sottolineato che da una parte “c’è la famiglia, e poi ci sono le persone che gestiscono l’istituzione – sono due cose separate”.

HARRY – Diana sarebbe “arrabbiata e triste” per come sono andate le cose, la convinzione del principe Harry. “Credo – ha risposto alla domanda dell’intervistatrice su cosa avrebbe detto la madre della presa di distanza dalla corte della coppia – che si sentirebbe molto arrabbiata e triste per come è andata a finire. Ma credo che l’unica cosa che avrebbe voluto per noi è che fossimo felici”.

Harry racconta che il Principe Carlo smise di rispondere alle sue telefonate quando voleva parlargli dell’intenzione di farsi da parte rispetto ai suoi impegni a Corte. “Ho avuto tre colloqui con mia nonna, e due con mio padre prima che smettesse di rispondermi. E poi ha detto, puoi mettere tutto questo per iscritto?”, ha raccontato Harry negando con forza di aver colto alla sprovvista la Regina, nei confronti della quale ha detto di nutrire un grande rispetto.
Alla domanda sulla decisione di Carlo di smettere di prendere le sue chiamate, Harry ha risposto che “a quel punto ho preso le cose nelle mie mani, era come se avessi bisogno di farlo per la mia famiglia. Questa non è una sorpresa per nessuno. È davvero triste che sia arrivato a questo punto, ma devo fare qualcosa per la mia salute mentale, quella di mia moglie e quella di Archie”.

Quindi rivela: “La mia famiglia mi ha letteralmente tagliato fuori da punto di vista finanziario”. “Il tutto – ha spiegato – risale ai primi mesi dello scorso anno, poco dopo l’annuncio della decisione di Harry e Meghan di fare un passo indietro rispetto agli impegni di Corte per ritagliarsi uno spazio al di fuori di essa”. Harry ha spiegato che gli è rimasto il denaro lasciatogli dalla madre, la principessa Diana, senza il quale “non avremmo potuto fare questo”, ossia trasferirsi con la famiglia in California. “Tutto quello che volevo – ha aggiunto il Duca di Sussex – era avere abbastanza denaro da potere garantire la sicurezza e avere la mia famiglia protetta”.

L’EX ADDETTO STAMPA DELLA REGINA
Non c’è “nessuna vena razzista all’interno della famiglia reale”. A reagire alle parole di Meghan e Harry è Charles Anson, ex addetto stampa della regina. Parlando con la Bbc, Anson, che ha svolto l’incarico tra il 1990 e il 1997, ha detto di ricordare all’epoca delle nozze di Harry un “enorme sentimento di accoglienza nei confronti di Meghan e per il loro matrimonio”.

Quanto alle dichiarazioni della Duchessa di Sussex, che ha lamentato di non essere stata aiutata quando ha denunciato di soffrire di problemi depressivi, Anson ha sottolineato che “la struttura del Palazzo conta su un presidio medico che ricordo molto attento alle richieste sia dello staff sia naturalmente della regina e della famiglia”. Anson ha quindi detto di non credere che il Palazzo “si precipiterà a rilasciare dichiarazioni su punti specifici”.

LA REAZIONE DEI MEDIA
“Qualsiasi cosa la famiglia reale si aspettasse dall’intervista, è stato peggio”. Così, con understatement tipicamente britannico, il Times riassume lo choc provocato nel Regno Unito dall’intervista “bomba” di Harry e Meghan a Oprah Winfrey. Sui media non si parla d’altro, senza tralasciare nulla di quanto detto, e anche i tabloid non sono molto teneri con di duchi di Sussex.

“Meghan Markle potrebbe non tornare mai più in Gran Bretagna dopo aver fatto arrabbiare la famiglia reale”, scrive The Sun, citando “fonti ben informate, le quali temono che lei e il principe Harry abbiano bruciato i ponti” con la famiglia reale. Il tabloid ha già coniato il termine Megxile, una sorta di crasi fra Meghan ed esilio.

Altri tabloid hanno scelto di sottolineare la differenza con il resto dei reali. “La regina: dovere e famiglia ci uniscono -si legge in uno dei titoli del Daily Express – questo è servizio pubblico, Harry e Meghan. NON una chiacchierata egoista in Tv con Oprah”. Il Daily Mirror ha sottolineato “l’immensa tristezza” del principe Carlo e William di fronte all’intervista di Harry e Meghan.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.