• Today is: lunedì, Settembre 21, 2020

Rapina finisce nel sangue, ucciso a sprangate per 3mila euro: ladro in fuga

Rapina finisce nel sangue, ucciso a sprangate per 3mila euro: ladro in fuga

3mila euro è il prezzo di una vita. Almeno quella appartenente al gestore di una sala giochi di Legnano, in provincia di Verona. L’uomo è stato ucciso con una sprangata da un ladro. Il malvivente è poi riuscito a fuggire con un bottino dal valore di – appunto – 3mila euro.

La tragedia è accaduta la scorsa notte in via del Vaduto. La vittima, originaria di Brescia, aveva 60 anni. L’uomo è deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale. A trovarne il corpo in fin di vita è stata la socia. Quest’ultima ha trovato il corpo in una pozza di sangue.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione, il rapinatore prima si è fatto aprire la porta sul retro. Subito dopo, prima di scappare, ha colpito alla testa il 60enne con una spranga. Il duro colpo ha causato alla vittima un grave trauma cranico.

Mariacarmela Fucci
Mariacarmela Fucci