• Today is: giovedì, Maggio 6, 2021

Ragazza violenta e uccisa a coltellate, orrore nel Napoletano: giovane trovata con le caviglie spezzate

Violentata e uccisa con almeno tre coltellate. E’ morta così Grazia Severino, una ragazza che domani, venerdì 30 aprile, avrebbe compiuto 24 anni. La giovane è stata ritrovata, poco dopo le 17, in fin di vita in un garage di via Carlo Aberto (I traversa) a Pompei, comune in provincia di Napoli. Immagini raccapriccianti quelle che si sono ritrovati davanti ai propri occhi i sanitari del 118 e le prime persone che hanno soccorso la giovane vittima.

Grazia era in una pozza di sangue, con le caviglie spezzate e tracce di violenza sessuale sul corpo (presenta escoriazioni anali). Nonostante il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia la giovane è deceduta poco dopo in seguito alle gravi ferite riportate. Sul brutale omicidio sono in corso le indagini dei Carabinieri di Castellammare e dei Carabinieri di Pompei, a lavoro per ricostruire l’esatta dinamica degli eventi. Le indagini sono coordinate dalla procura di Torre Annunziata guidata da Nunzio Fragliasso.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.