• Today is: venerdì, Febbraio 26, 2021

Ragazza trovata morta in un burrone, Pietro Morreale non parla: fermato per omicidio e occultamento di cadavere

Ragazza trovata morta in un burrone, Pietro Morreale non parla: fermato per omicidio e occultamento di cadavere

Pietro Morreale, il fidanzato di Roberta Siragusa, trovata morta ieri mattina in fondo a un burrone di monte San Calogero a Caccamo in provincia di Palermo, per tutta la notte è stato interrogato nella caserma dei carabinieri ma non ha confessato l’omicidio.

Si è presentato ieri mattina in caserma accompagnato dai genitori e dal suo avvocato difensore, ha fatto ritrovare il corpo della ragazza nel dirupo, per tutta la giornata di ieri è rimasto a disposizione del sostituto procuratore Giacomo Barbara nella caserma dei carabinieri di Termini Imerese fino a ieri sera quando è iniziato l’interrogatorio, durato tutta la notte.

Ragazza 17enne uccisa, fermato il ragazzo

Il 19enne è stato messo sotto torchio per tutta la notte ma davanti al magistrato non ha confessato il delitto e non ha confermato le parole confuse che avrebbe detto ai militari appena arrivato in caserma, quando ha fatto ritrovare il cadavere della sua fidanzata. Intanto la procura di Termini Imerese ha appena firmato il decreto di fermo per omicidio e occultamento di cadavere nei confronti di Morreale.

Alessandro Fucci
Alessandro Fucci