• Today is: sabato, Gennaio 16, 2021

Pugni, calci e sputi: denunciato giovane che maltrattava il nonno invalido

Pugni, calci e sputi. Veniva costretto a cenare chiuso nella stanza e non accendere la luce. O ancora gli veniva augurato di morire di fame. Questo ed altro è quello che accadeva ad un anziano di Reggio Emilia che veniva quotidianamente maltrattato e seviziato dal nipote. Per questi motivi un giovane di 26 anni è stato denunciato dai carabinieri di Reggio Emilia per maltrattamenti continui e lesioni personali ai danni del nonno, ultrasettantenne e disabile.

L’incubo è cominciato quando l’anziano, invalido civile all’80%, aveva recentemente accolto il nipote in casa in seguito alla separazione dei genitori. I militari hanno eseguito ieri mattina la misura cautelare dell’allontanamento dall’abitazione col divieto di farvi rientro, applicata dal gip del tribunale di Reggio su richiesta della Procura nei confronti del giovane.

 

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.