• Today is: lunedì, Aprile 19, 2021

Professore muore il giorno dopo il vaccino AstraZeneca, verifiche in Piemonte

Vaccino Coronavirus, in Gran Bretagna si infetteranno volontari per accelerare il processo

Docente di 57 anni morto a Biella 24 ore dopo aver ricevuto il vaccino Astrazeneca. La circostanza ha portato la regione Piemonte a sospendere per alcune ore la somministrazione delle dosi per effettuare accertamenti sull’ultimo lotto (ABV5811) utilizzato.

In una nota l’Unità di Crisi regionale spiega che “a seguito della morte, avvenuta nelle scorse ore a Biella, di un docente a cui nella giornata di ieri era stato somministrato il vaccino AstraZeneca, in attesa degli esiti dei riscontri per verificare l’eventuale nesso di causa, in via precauzionale il commissario dell‘Area giuridico-amministrativa dell’Unità di crisi della Regione Piemonte, Antonio Rinaudo, ha disposto immediatamente la sospensione su tutto il territorio regionale della somministrazione del vaccino AstraZeneca per i dovuti accertamenti sul lotto coinvolto”.

Nel pomeriggio di domenica 14 marzo è stata convocata la Commissione piemontese sulla farmaco-vigilanza per l’attivazione di tutte le procedure previste dalla legge. “Si tratta – specifica l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte Luigi Genesio Icardi – di un atto di estrema prudenza in attesa di verificare se esista un nesso di causalità tra la vaccinazione e il decesso. Ad oggi in Piemonte non era mai stata segnalata nessuna criticità particolare dopo la somministrazione dei vaccini”.

Il lotto è stato individuato (ABV5811) e proseguono ora regolarmente le somministrazioni di vaccini AstraZeneca appartenenti a lotti diversi, in attesa delle decisioni dell’Aifa e della Commissione piemontese per la farmaco vigilanza, che è stata già convocata.

La vittima si chiamava Sandro Tognatti, 57enne di Cossato (Biella). Non è ancora stato comunicato il numero del lotto al quale apparteneva il vaccino. L’uomo era stato vaccinato domenica a Candelo. Così come riporta PrimaBiella.it, era insegnante di clarinetto al conservatorio di Novara e suonava per l’orchestra Rai di Torino. A darne notizia è stata la moglie Simona Riussi anche lei insegnante di musica alle scuole medie di Cossato. Sarà ora l’autopsia ad accertare le cause del decesso di Tognatti.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.