• Today is: domenica, Gennaio 17, 2021

Prescrizione, la Boschi tuona: “Lasciamo le poltrone”

“Noi puntiamo a difendere lo stato di diritto dalla cultura giustizialista. Non vogliamo far cadere il governo. Ma non vogliamo neanche cancellare la civilta’ giuridica di questo paese. Dovendo scegliere tra difendere un ideale o difendere la poltrona, noi scegliamo la difesa dell’ideale”.

Lo afferma Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia Viva alla Camera, in un’intervista a Repubblica in cui esclude un appoggio esterno all’esecutivo: “Non lo mettiamo nel conto. Ormai e’ finito il tempo delle mezze misure: o dentro o fuori. Noi vogliamo stare dentro. Ma se Conte e il Pd vogliono farci fuori, come hanno provato a fare in questo fine settimana, devono solo dirlo e prendersi la responsabilita'”. “La Bonafede resta in vigore per esplicita responsabilita’ del Pd. Se avessero votato il lodo Annibali, avremmo di nuovo la legge Orlando”, sottolinea Boschi.

“Tra una legge fatta dal Pd e una fatta dai 5Stelle con la Lega, Zingaretti ha scelto di stare con i populisti. Per me e’ una ferita ma non una sorpresa: questo Pd e’ sempre piu’ populista”. Boschi nega l’esistenza di un asse di Italia Viva con la Lega: “Renzi ha votato per mandare Salvini a processo. Casomai sono i grillini che lo hanno salvato la volta scorsa”, osserva. “Se poi restiamo nel merito, noi abbiamo convinto le opposizioni a ripristinare la legge Orlando, mentre il Pd sul lodo Annibali si e’ fatto convincere dai grillini”.

Tag:,
Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.