• Today is: sabato, Settembre 26, 2020

Pd, Zingaretti si schiera: “Votiamo sì. Ma nessun risparmio”

Guerra nel governo. Zingaretti attacca Renzi

Ecco perche’ mentre propongo il SI, dobbiamo respingere le motivazioni banali che il taglio del numero dei parlamentari farebbe risparmiare soldi allo stato. I risparmi sarebbero minimi e non costituiscono il motivo principale del si’. Il motivo principale sta nel fatto che a questo atto possono segire altre riforme”. Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingaretti alla Direzione del Pd.

“Non sono convinto – ha detto Zingaretti che se prevalessero i NO cadrebbe il governo o che se vincesse il si spirerebbe il vento inarrestabile della demagogia. Allora occorre ricondurre tutto dentro i suoi confini”. Il segretario ha ricordato che il Pd anche in passato ha proposto la diminuzione del numero dei parlamentari, seppur in un bicameralismo differenziato: “il tema vero e’ allora il processo riformatore di accompagnamento” al taglio dei parlamentari.

“Le ragioni del No sono perfettamento legittime e segnalano problemi reali, ma io sollecitando le riforme ho tenuto conto di queste sensibilita'”. D’altra parte Zingaretti ha detto, in caso di affermazione del Si’, di “non vedere rischi di un trionfo dell’antipolitica e della delegittimazione del Parlamento”. “Io non ho mai ceduto all’antipolitica e non lo faro’ mai. Purtroppo ci sono stati in passato cedimenti all’antipolitica, come al referendum (del 2016 ndr) che abbiamo perso, quando furono usati argomenti demagogici”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.