• Today is: martedì, Aprile 20, 2021

Pd, incontro Letta-Conte. Nuovo Ulivo?

L’arrivo di Draghi dentro il Consiglio europeo, con tutta la stima che abbiamo per Giuseppe Conte che vedro’ domani, e’ un segnale di un’Italia che puo’ giocare li’ un ruolo chiave, mentre la Germania e’ sotto elezioni a settembre e la Francia a maggio 2022″. Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta all’Assemblea del gruppo dei deputati dem, dopo che nei giorni scorsi ha avanzato la richiesta che venga scelta una capogruppo donna. Proprio in riferimento all’elezione del nuovo capogruppo a Montecitorio, Letta ha spiegato: “L’unita’ con cui siamo usciti dall’Assemblea ha creato un’attesa. L’unita’ non e’ unanimita’. Chiedo a Graziano” Delrio “di suggerire soluzioni per arrivare a votare, anche contrapposte”, “di farsi carico di questo lavoro di ascolto e di individuazione delle soluzioni per poi arrivare a votare nell’arco di pochi giorni”. “Qualunque scelta fara’ sulla donna da eleggere – ha ribadito Letta – sara’ per me la migliore, perche’ il rispetto dell’autonomia del gruppo e’ per me fondamentale”. Richiesta accetta dall’attuale capogruppo del Pd alla Camera che gia’ nei giorni scorsi si era detto pronto ad un passo indietro: “Sono disponibilissimo ad accompagnare, a fare questo lavoro di istruttoria e di aiuto alla soluzione, per una competizione sana”, ha spiegato Delrio. Durante il suo discorso, il segretario democratico ha riservato un passaggio anche all’elezione del nuovo capo dello Stato. “Avremo di fronte passaggi delicatissimi, l’elezione del Presidente della Repubblica e’ un momento cerniera per il Paese, abbiamo bisogno anche per questo di gruppi ben coordinati, non possiamo sbagliare”, ha sottolineato. “Se l’Italia oggi e’ in piedi e’ perche’ in passato non abbiamo mai sbagliato sull’elezione del Presidente della Repubblica”. Non e’ poi mancata una stoccata a Salvini, dopo le tensioni tra i due in occasione dell’approvazione in Consiglio dei ministri del decreto Sostegni. “E’ Salvini che deve spiegare perche’ sostiene un governo con questo programma. Un grande partito com’e’ la Lega deve motivare non davanti a un caffe’ al bar perche’ passa da anti Ue a pro Ue, altrimenti puo’ cambiare di nuovo cosi’ in senso opposto”, ha voluto rimarcare Letta.

Tag:, ,
Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.