• Today is: lunedì, Settembre 21, 2020

Paura a Pearl Harbour, militare apre il fuoco, uccide due persone e si toglie la vita

Paura a Pearl Harbour, militare apre il fuoco, uccide due persone e si toglie la vita

Momenti di panico si sono vissuti a Pearl Harbour, storica base navale che si trova a 13 chilometri da Honolulu nell’arcipelago delle Hawaii, in cui è situata la flotta statunitense del Pacifico. Un militare, improvvisamente, ha aperto il fuoco, uccidendo due persone, ferendone una terza e infine togliendosi la vita.

E’ accaduto tutto in poco tempo e nessuno è riuscito a fermarlo prima che potesse iniziare a sparare. Era il primo pomeriggio quando i colpi di pistola hanno seminato il panico. Il militare dopo aver ucciso le due persone e ferito una terza, si è sparato un unico colpo alla testa.

Non si conoscono ancora le dinamiche dell’accaduto, né tanto meno il movente che ha spinto il militare a compiere un simile gesto. L’episodio, tra l’altro, è avvenuto tre giorni prima del settantottesimo anniversario dell’attacco aereo giapponese alla base, era il 7 dicembre del 1941 e morirono 2300 americani. L’attacco di Pearl Harbour, come è noto alla cronaca, segnò l’ingresso degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale. Nelle ore in cui l’uomo ha fatto fuoco, infatti, erano già in corso i preparativi per le celebrazioni.

 

Tag:
Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.