• Today is: sabato, Agosto 15, 2020

Omicidio a Ciampino, guardia giurata uccide 35enne e ferisce 24enne: raptus di gelosia

Omicidio a Ciampino, guardia giurata uccide 35enne e ferisce 24enne: raptus di gelosia

Un omicidio a sfondo passionale quello avvenuto nel pomeriggio di mercoledì a Ciampino, dove una guardia giurata ha ucciso un giovane di 35 anni, Alessandro Borrelli e ferito un altro di 24 anni. Il delitto è avvenuto in una palazzina di via Cagliari. La vittima è stata centrata da più colpi di pistola, fatale quello alla gola.

Delitto passionale a Ciampino

Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorsi, che hanno accertato il decesso della vittima e trasportato il ragazzo ferito all’ospedale di Tor Vergata, pare che le sue condizioni siano gravi. In serata i carabinieri hanno fermato una guardia giurata, che secondo alcuni testimoni avrebbe avuto una relazione con la vittima.

Sarebbe stata la guardia giurata a sparare con la pistola d’ordinanza. E’ ancora poco chiaro il movente, ma potrebbe essersi trattato di un raptus di gelosia. L’uomo è stato ascoltato dai carabinieri di Castel Gandolfo, secondo una prima ricostruzione lui e il 24enne sarebbero arrivati assieme nell’appartamento della vittima. Sarebbe poi iniziata una discussione, culminata con l’uccisione di Borrelli e l ferimento del 24enne, che ha tentato di fuggire. I militari, giunti sul luogo dell’omicidio, avevano messo a setaccio l’intero appartamento e controllato il cellulare della vittima, non è stato difficile, infatti, risalire alla guardia giurata.

Alessandra Bove
Alessandra Bove