• Today is: giovedì, Gennaio 28, 2021

Niccolò in volo verso l’Italia: il 17enne rientra dopo due settimane da incubo

Coronavirus, sale il numero delle vittime ma diminuisce quello dei contagi

Niccolò è in volo verso l’Italia. Dopo due settimane di attesa in un albergo di Wuhan, il 17enne rimasto bloccato in piena emergenza coronavirus rientra in Italia a bordo dell’aereo militare partito da Pratica di Mare all’alba di venerdì.

In Cina il ragazzo è stato seguito dal personale dell’ambasciata: dopo aver superato gli ultimi controlli medici, affronta il volo coricato su una barella speciale, che permette il cosiddetto ‘biocontenimento‘. Il giovane viene fatto sdraiare su un lettino isolato grazie a un involucro in materiale termoplastico trasparente, dotato di una serie di accessi per le braccia che permettono ai medici di intervenire per eventuali cure, senza avere alcun contatto diretto con il paziente. Il sistema viene sempre usato in caso di trasporto aereo di persone con sospette infezioni gravi.

Sabato mattina, dopo l’atterraggio, previsto alle 7 e ad attenderlo ci sarà il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Il ragazzo sarà trasportato poi all’Istituto malattie infettive Lazzaro Spallanzani e trattato in isolamento dagli altri pazienti.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.