• Today is: martedì, Gennaio 19, 2021

Molestie sessuali all’università, si dimette il professore accusato

Dopo la denuncia per molestie sessuali da parte di una studentessa, le indagini della procura e le mille polemiche arrivano le dimissioni del professore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. La scelta drastica è stata dettata dalla “volontà di preservare la serenità degli allievi e dell’ambiente in cui studiano”, spiega il professore. “Nulla potrà cancellare il contributo che ho dato in questi anni, la mia professionalità, dedizione e passione. Lascio tutto questo in eredità e mi ritiro in silenzio nell’intento di difendermi nelle sedi giudiziarie”, ha concluso con grande amarezza.

Le indagini sono scattate dopo che una studentessa aveva denunciato le presunte molestie alle autorità. La notizia ha ovviamente scosso tutto il mondo della storica e rinomata Accademia ubicata nel cuore del centro storico di Napoli. In realtà da quanto si può apprendere da alcune indiscrezioni di corridoio sono mesi che molte studentesse lamentano atteggiamenti molesti da parte dello stesso docente che, con telefonate, chat e messaggi richiederebbe fotografie di nudo alle giovani allieve.

Oltre alla denuncia già depositata è apparso in queste ore un video, pubblicato da Fanpage, dove un’altra ragazza con il volto coperto e la voce travisata denuncia pubblicamente le molestie subite da parte dello stesso docente quando lei frequentava l’Accademia napoletana.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.