• Today is: venerdì, Aprile 23, 2021

Moglie picchiata per 20 anni, anche in gravidanza: “La casa non è pulita”

Stupro di gruppo sulla moglie e botte al figlio, arrestato 40enne

Ha aggredito e picchiato con calci e pugni la moglie davanti a due dei tre figli della coppia. Una violenza inaudita, avvenuta nel giorno di San Velentino, che ha provocato alla donna lesioni guaribile in 15 giorni e che l’ha spinta a denunciare tutto alle forze dell’ordine, raccontando il calvario che stava vivendo da oltre 20 anni, a partire dal 1999 quando, pur essendo in stato di gravidanza, veniva picchiata circa 3-4 volte al giorno.

Denuncia che ha portato nel pomeriggio del 16 marzo i Carabinieri della Stazione di Barra a dare esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta del Pubblico Ministero nei confronti di G.C., 43enne pluripregiudicato residente nel quartiere di Barra, gravemente indiziato dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate di competenza della IV Sezione Indagini della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli che si occupa, tra l’altro, di “Violenza di genere e tutela delle fasce deboli della popolazione”.

I fatti denunciati dalla donna sono stati in parte anche confermati dai familiari e dai figli della coppia che per anni hanno dovuto subire il grave e perdurante stato d’ansia e paura all’interno delle mura domestiche. L’Autorità Giudiziaria quindi, valutata la gravità del quadro indiziario e ritenuta la sussistenza di esigenze cautelari a carico del soggetto, ha emesso, su richiesta del Pubblico Ministero, il provvedimento di custodia cautelare in carcere. L’uomo è ora detenuto nel carcere di Poggioreale.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.