• Today is: giovedì, Settembre 24, 2020

Missioni false, l’ex ministro leghista Bussetti deve restituire 24 mila euro

Il leghista Marco Bussetti – ex ministro dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca, dovrà restituire 24 mila euro al ministero perché ha falsificato 44 missioni. Viaggi che dovevano essere di servizio e che invece erano per rientrare nella sua Gallarate o di puro piacere: una volta per vedere la casa da acquistare, una volta per passare un lungo weekend con la moglie e un’altra per andare in spiaggia con le figlie.

A fine novembre, il responsabile del monitoraggio dei flussi finanziari al ministero aveva chiesto all’ex ministro dei “chiarimenti sulla documentazione giustificativa per missioni effettuate dal mese di giugno 2018 a settembre 2019”, contestando 44 missioni false sulle 147 rimborsate. Dovrà restituire al Miur oltre 13mila euro per i viaggi personali effettuati e spacciati come spostamenti ufficiali, tra biglietti aerei e spostamenti in treno: “Gentile ministro, quei biglietti non possono essere riconducibili a viaggi da voi qualificati come servizio”. L’Ufficio del ministero avrebbe quindi contestato all’ex ministro l’impossibilità di inserire alcuni spostamenti tra le missioni connesse al suo incarico di ministro. Ci sarebbero poi altri 10mila euro di diaria di 3500 euro al mese per i mesi di agosto 2018, marzo e agosto 2019 a cui Bussetti non avrebbe avuto diritto.

 

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.