• Today is: mercoledì, Agosto 12, 2020

Migranti in fuga dalle strutture, Musumeci: “La Sicilia non è una colonia”

Migranti in fuga dalle strutture, Musumeci: "La Sicilia non è una colonia"

La situazione in Sicilia si aggrava ogni giorno di più, dopo gli ultimi sbarchi e la positività al Covid-19 di un gran numero di migranti, c’è chi è scappato dai centri di accoglienza.

Duro il commento del presidente della Sicilia, Nello Musumeci: “Avrete già letto dei 100 migranti scappati a Caltanissetta. Si aggiungono ai tunisini scappati a Pantelleria e a quelli evasi dall’hotspot di Pozzallo, i quali, a loro volta, si sommano a tutti gli altri. Nessuno dica che è responsabilità delle forze dell’ordine: fanno tutto quello che possono e siamo loro grati. È semplicemente sbagliato che si faccia finta di nulla da parte del governo di Roma e che si dica che ‘tutto va bene’. Pretendo rispetto per la Sicilia, non può essere trattata come una colonia”.

Il governatore siciliano chiede che arrivino aiuti concreti: “Abbiamo dato disponibilità e chiediamo reciprocità – aggiunge -, ma vediamo che nella gestione del fenomeno migratorio c’è troppa improvvisazione e superficialità”. Intanto, un’ imbarcazione con 44 migranti che si trovava in acque maltesi e’ entrata nella notte in acque italiane ed e’ stata raggiunta da una motovedetta della guardia costiera italiana che ha preso a bordo i passeggeri.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.