• Today is: lunedì, Settembre 21, 2020

Mattarella e la strage di piazza Fontana: “Lo Stato responsabile dei depistaggi”

“L’identità della Repubblica è segnata dai morti e dai feriti della Banca Nazionale dell’Agricoltura. Un attacco forsennato contro la nostra convivenza civile prima ancora che contro l’ordinamento stesso della Repubblica”. Queste le parole del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla seduta straordinaria del Consiglio comunale di Milano in occasione del 50esimo anniversario della strage di piazza Fontana. “Cinquant’anni dopo piazza Fontana sentiamo insieme ai familiari il dolore profondo per una ferita non rimarginabile”. Una strage, avvenuta presso la Banca Nazionale dell’Agricoltura, che causò 17 morti e 88 feriti. Mattarella ha incontrato le vedove del commissario Luigi Calabresi, Gemma Capra, accompagnata dal figlio Mario, e Licia Rognini Pinelli, la vedova del ferroviere anarchico Pino, considerato la 18esima vittima di piazza Fontana.

“Rappresenta una pagina triste indelebile, uno strappo lacerante” ha spiegato Mattarella che aggiunge: “Non si serve lo Stato se non si serve la Repubblica e, con essa, la democrazia. L’attività depistatoria di una parte di strutture dello Stato è stata doppiamente colpevole. Un cinico disegno, nutrito di collegamenti internazionali a reti eversive, mirante a destabilizzare la giovane democrazia italiana, a vent’anni dall’entrata in vigore della sua Costituzione. Disegno che venne sconfitto”.

“Disinvolte manipolazioni strumentali del passato, persistenti riscritture di avvenimenti, tentazioni revisioniste alimentano interpretazioni oscure entro le quali si pretende di attingere versioni a uso settario, nel tentativo di convalidare, a posteriori, scelte di schieramento, opinioni di ieri”. Mattarella si rivolge ai parenti della vittime, presenti nel parlamentino milanese, “con rispetto, solidarietà e affetto e verso i quali l’Italia avverte di essere debitrice, dobbiamo saper dire che ci sentiamo legati da un vincolo morale”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.