• Today is: martedì, Gennaio 19, 2021

Mattarella a Benevento, Vittorio Fucci: “Il Sannio ha bisogno di infrastrutture”

Mattarella a Benevento, Vittorio Fucci: "Il Sannio ha bisogno di infrastrutture"

Evitare il rischio d’isolamento e desertificazione di un intero territorio che rappresenta un punto di unione e raccordo tra il Mezzogiorno e il Nord del Paese. Stiamo parlando del Sannio e di una sorta di appello che l’Avvocato e ex Assessore regionale Vittorio Fucci ha rivolto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

L’occasione c’è stata nell’arrivo di quest’ultimo proprio a Benevento qualche giorno fa. Un momento di grande importanza istituzionale che ha visto protagonista il capoluogo sannita. Fucci ha approfittato del momento per lanciare un grido d’allarme affinché siano fatti i dovuti investimenti e realizzate le infrastrutture necessarie che servono al Sannio.

IL POST SU FACEBOOK –

– Perché il Presidente Mattarella non è giunto in macchina, percorrendo le sedicenti strade che dall’autostrada Roma -Napoli collegano al Sannio? – Un Grande e straordinario onore è stato per l’Università di Benevento la visita del Capo dello Stato per l’inaugurazione dell’anno accademico. Tuttavia, da Sannita che vive con passione e con tormento le sorti del Sannio , avrei preferito che il Presidente Mattarella invece di giungere a Benevento con il treno “Freccia Argento“, arrivando a Napoli e poi da Napoli percorrendo la sulliana autostrada che porta a Castel del Lago, fosse giunto a Benevento, in maniera purtroppo disagevole, percorrendo i malandati tratturi che ancora nel 2020 dall‘autostrada Roma – Napoli portano al Sannio. Straordinario è stato l’intervento del Capo dello Stato, rivelando come sempre, intelligenza, cultura e moderazione, ma ahimè quello sviluppo del Sannio da lui augurato, attraverso le eccedenze sannite, non potrà mai realizzarsi senza le strutture e le infrastrutture, mentre ciò che oggi è certo è la lenta e drammatica agonia del Sannio per il suo isolamento a causa della mancanza di infrastrutture e strutture che sono l’indiscutibile volano di un possibile sviluppo e che, per il Sannio, rappresentano la possibilità di non morire. C’è da domandarsi perché e per colpa di chi a 70 dalla fine del secondo dopoguerra la terra sannita è rimasta una delle più isolate d’ Italia e a rischio desertificazione totale entro 20 anni?

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.