• Today is: lunedì, Aprile 19, 2021

Matrimonio clandestino in casa, carabinieri interrompono la festa

Ben 19 invitati per un matrimonio “clandestino” all’epoca del Covid. E’ successo ad Alife, in provincia di Caserta, dove i carabinieri hanno rovinato però la festa ai due sposini.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Piedimonte Matese nel corso di un servizio di controllo del territorio sono intervenuti, su segnalazione giunta al numero di pronto intervento 112, presso una abitazione privata ad Alife (Caserta), dove una coppia reduce dal proprio matrimonio stava festeggiando con alcuni amici.

I militari dell’Arma hanno trovato nell’abitazione tavoli imbanditi a festa e 19 persone pronte a banchettare. I carabinieri hanno identificato 14 adulti, di età compresa tra i 30 e gli 80 anni, che verranno sanzionati per le violazioni di cui al D.P.C.M. n. 33/2020 e successive modifiche. Un matrimonio “fai da te” finito con un conto salato.

 

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.