• Today is: martedì, Novembre 24, 2020

Marco Carta assolto dall’accusa di furto, il messaggio del cantante dopo la sentenza

Marco Carta assolto dall'accusa di furto, il messaggio del cantante dopo la sentenza

Marco Carta è stato assolto dall’accusa di furto. L’ex vincitore di Amici era indagato per il furto di sei magliette dal valore di 1.200 euro, avvenuto lo scorso 31 maggio presso la Rinascente di Milano. La notizia fece subito scalpore, ma il cantante si è sempre dichiarato innocente. E adesso il giudice della capitale lombarda gli ha dato ragione.

Il pm aveva chiesto otto mesi di carcere e una multa di 400 euro, una richiesta che però non è stata accolta dal giudice. “Oddio grazie”, queste sono state le prime parole che ha pronunciato Marco Carta al telefono con il suo legale, Ciro Simone Giordano che gli ha parlato subito dopo la sentenza di assoluzione.

Il cantante sardo ha preferito non presenziare all’udienza, è rimasto a casa in attesa di conoscere la decisione del giudice. Con i suoi legali aveva optato per il rito abbreviato.
Non facciamo previsioni ma siamo fiduciosi, come lo siamo sempre stati. Non abbiamo formulato subordinate o formule assolutorie che non fossero quelle dell’assoluzione piena. Non abbiamo nemmeno evocato il dubbio della vecchia insufficienza di prove, tanto siamo certi di quello che abbiamo detto”, queste le parole dei due difensori del 34enne poco prima della pronuncia del giudice, gli avvocati Simone Ciro Giordano e Massimiliano Annetta.

Con Marco era stata accusata anche una sua amica, Fabiana Muscas, infermiera di 53 anni, arrestata assieme al cantante. Per lei, però, l’arresto era stato convalidato e la donna aveva chiesto l’istituto di messa alla prova, quindi, di poter svolgere lavori di pubblica utilità.

Per Marco Carta si conclude quella che lo stesso cantante aveva definito una brutta storia. Il giovane poco dopo aver conosciuto la sentenza, ha voluto comunicare ai suoi fan la decisione del giudice con un lungo post sui suoi profili social, spiegando che si è finalmente svegliato da un incubo, ringraziando le persone che gli sono state vicino e i suoi avvocati: “Ringrazio tutte le persone che non hanno mai creduto neanche per un secondo alle cattiverie dette gratuitamente.Grazie alla mia famiglia ai miei amici, quelli veri.Grazie Sirio, amore mio. Grazie al mio World Paper. Grazie dal profondo del mio cuore ai miei avv. Simone Giordano Ciró é Massimiliano Annetta”.
Tantissimi i commenti di auguri da parte dei suoi fan.

Ecco il post di Marco Carta

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.