• Today is: lunedì, Aprile 19, 2021

Manifestazione a Montecitorio, scontri con la Polizia: due agenti in ospedale e sette persone identificate

Tafferugli in piazza Montecitorio tra manifestanti e polizia durante la manifestazione di commercianti e ristoratori che si è tenuta a Roma ed è continuata fino al primo pomeriggio per chiedere le riaperture. In centinaia si sono presentati per manifestare contro le restrizioni delle normative anti-Covid. Quando è scoppiata la tensione, i caschi blu hanno effettuato diverse cariche quando i manifestanti hanno tentato di forzare il cordone delle forze dell’ordine.

Tra i manifestanti che hanno dato vita al sit in davanti alla Camera si sarebbero infiltrati diversi gruppi di estremisti con l’obiettivo di strumentalizzare il disagio sociale e far salire la tensione. E’ la lettura che arriva da fonti investigative che in queste ore stanno ricostruendo quanto avvenuto in piazza Montecitorio. La situazione, viene fatto notare, non è cambiata da qualche mese fa quando l’allora capo della Polizia Franco Gabrielli, in una circolare inviata a prefetti e questori, segnalava il rischio che gruppi di facinorosi approfittassero del malumore dei settori più colpiti dalle chiusure, per far salire la tensione. Tra i presenti anche un uomo travestito da “sciamano di Capitol Hill”, il sostenitore di Trump che ha partecipato all’assalto del Campidoglio di Washington.

Sono al momento almeno sette persone identificate dopo i momenti di tensione e i tafferugli davanti a Montecitorio, dove ambulanti e ristoratori, alcune centinaia, protestano contro le restrizioni anti-covid e chiedono la riapertura delle loro attività. Due nelle fasi iniziali della protesta, poi altri cinque manifestanti sono stati accompagnati negli uffici del commissariato e la loro posizione – a quanto si apprende – è al vaglio, e si valuta anche attraverso i filmati, se procedere o meno al fermo. Il bilancio, parziale, degli scontri tra i manifestanti, molti dei quali senza mascherina, che hanno cercato di sfondare le transenne e il cordone delle forze dell’ordine, conta un poliziotto ferito, colpito da una bottiglia. E’ stato portato in ospedale e medicato per una ferita lacero-contusa. Altri agenti sono stati colpiti dal lancio di oggetti ma sono stati medicati sul posto. A terra sono state trovate, e portate via dagli agenti, alcune catene e batterie (stile torcia) lanciate insieme a qualche bottiglia. Soccorsa anche una manifestante, colta da malore.

Sono almeno due i poliziotti portati in ospedale dopo gli scontri alla manifestazione in corso davanti Montecitorio. Uno è stato medicato sul posto, nel presidio di palazzo Chigi, prima di essere portato in ospedale. Il numero dei feriti, comunque non grave, è tuttavia ancora incerto, come confermato dalla Questura a LaPresse.

Alessandro Fucci
Alessandro Fucci