• Today is: giovedì, Agosto 13, 2020

Liguria, pronti a riaprire a giugno centri estivi per bambini e ragazzi dai 3 anni in su

Liguria, pronti a riaprire a giugno centri estivi per bambini e ragazzi dai 3 anni in su

Nuovo passo in avanti verso la normalità della Liguria. I centri estivi per bambini e ragazzi dai tre anni in su in Liguria potranno riaprire dal primo giugno. Lo annuncia il governatore, Giovanni Toti, nel punto stampa di fine giornata sull’emergenza coronavirus.

Il provvedimento sara’ contenuto nel decreto anticipato oggi pomeriggio e che sara’ firmato e pubblicato domani. A sostegno dei centri estivi e’ previsto anche un fondo di sei milioni, frutto della riprogrammazione delle risorse del fondo sociale europeo. “Destineremo le risorse in quota bambino, dando priorita’ di accesso alle famiglie con fragilita’, disabilita’ ed entrambi i genitori al lavoro non in smart working- spiega l’assessore Ilaria Cavo– e aiuteremo gli enti a sostenere i costi aggiuntivi per l’adeguamento a tutte le norme di sicurezza, per evitare un aumento delle rette che ricadrebbe sulle spalle delle famiglie”.

A queste risorse, sempre sul fronte educativo, si aggiungeranno anche tre milioni dedicati alle scuole paritarie per sostenere la ripartenza nel prossimo anno scolastico. Nell’ordinanza di domani, aggiunge Toti, “ci sara’ anche una serie di aggiustamenti chiesti dalle categorie, come la riapertura delle giostre, l’utilizzo del buffet senza camerieri, l’ampliamento fino a cento ore settimanali del lavoro per estetisti e parrucchieri”.

Sveva Scalvenzi
Sveva Scalvenzi

Redattrice, giornalista pubblicista e curatrice delle sezioni “Cultura” e “Spettacolo”.