• Today is: venerdì, Ottobre 30, 2020

L’arbitro Daniele De Santis e la fidanzata uccisi nel loro appartamento: in fuga l’assassino

L'arbitro Daniele De Santis e la fidanzata uccisi nel loro appartamento: in fuga l'assassino

Duplice omicidio a Lecce. In un condominio di via Montello un uomo e una donna sono stati accoltellati a morte e i loro corpi sono stati trovati sulle scale. Una delle due vittime e’ Daniele De Santis, giovane arbitro di serie C. Insieme a lui e’ stata uccisa la sua ragazza, Eleonora Manta, 30 anni.

L’assassino si è dato alla fuga subito dopo l’omicidio. La polizia, giunta sul posto dopo l’allarme dato dai vicini, assieme ai carabinieri, è alla ricerca di un uomo all’incirca di 60 anni. Numerosi posti di blocco sono stati posizionati in città. De Santis sarebbe stato l’amministratore del condominio sito nei pressi della stazione centrale del capoluogo salentino dove si e’ consumato l’efferato duplice delitto.

E’  una vera e propria caccia all’uomo a Lecce dopo il duplice omicidio di ieri sera, avvenuto in un appartamento di via Montello, dove hanno trovato la morte un uomo e una donna. Le vittime sono state raggiunte da diverse coltellate. La compagna di De Santis dopo essere stata colpita, secondo quanto riferito da un testimone, avrebbe gridato “Andrea, Andrea, no!”.

Alessandro Fucci
Alessandro Fucci