• Today is: mercoledì, Settembre 23, 2020

L’allarme di Draghi: “Futuro dei giovani a rischio, bisogna dar loro di più”

“Ai giovani bisogna dare di più perché i sussidi finiranno”. E’ l’allarme lanciato da Mario Draghi, ex presidente della Banca Centrale Europea nell’intervento inaugurale del Meeting di Rimini.

“Si è evitato che la recessione si trasformasse in una prolungata depressione, ma l’emergenza e i provvedimenti da essa giustificati non dureranno per sempre. Ora è il momento della saggezza nella scelta del futuro che vogliamo costruire”, ha proseguito Draghi che poi ha citato, in inglese, John M. Keynes: “Quando i fatti cambiano, io cambio le mie idee: e lei, signore, che fa?”

Pur non accennando mai all’Italia, Draghi ha tracciato un percorso preciso per riemergere dalla crisi economica dovuta al Coronavirus. Parlando dei sussidi (i vari bonus, ndr) che l’Italia, ma anche Germania e Francia hanno garantito all’economia disastrata, Draghi ha spiegato che “servono a sopravvivere, a ripartire”, ma che il rischio quando si esauriranno è che resti “la mancanza di una qualificazione professionale, che potrà sacrificare la loro libertà di scelta e i loro redditi futuri”. Il rischio reale è quello di una “distruzione di capitale umano di proporzioni senza precedenti dagli anni del conflitto mondiale”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.