• Today is: venerdì, Ottobre 30, 2020

La Lega sbarca in Consiglio regionale in Campania

Sarà Gianpiero Zinzi il capogruppo della Lega in Consiglio regionale della Campania. Si tratta dell’esordio assoluto per il partito di Salvini nel Consiglio regionale campano, anche se solo uno dei tre consiglieri eletti dalla Lega, Attilio Pierro, è una new entry nel palazzo del Centro direzionale di Napoli. Sia Zinzi (per lui 15.825 preferenze nella circoscrizione di Caserta) che Severino Nappi (8.501 preferenze nella circoscrizione di Napoli) hanno già seduto in Consiglio nella scorsa legislatura: Zinzi, eletto nel 2015 con Forza Italia e passato al gruppo misto nel 2018, è stato presidente della Commissione speciale “Terra dei fuochi, bonifiche ed ecomafie”; Nappi, già assessore al Lavoro nella Giunta guidata da Stefano Caldoro, da giugno a dicembre 2016 è subentrato a Pasquale Sommese, all’epoca coinvolto in un’inchiesta della Procura di Napoli, in qualità di primo dei non eletti della lista del Nuovo Centrodestra ma sedendo nei banchi di Forza Italia, partito al quale nel frattempo aveva aderito.

Ieri l’Ufficio elettorale istituito presso la Corte d’Appello di Napoli ha proclamato gli eletti, che si riuniranno entro 20 giorni come previsto dal regolamento del Consiglio regionale, con il primo ingresso della Lega nel parlamentino campano. “Parte il lavoro per costruire l’alternativa a De Luca con proposte, soluzioni e idee per la Campania”, si legge in una nota della Lega.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.