• Today is: lunedì, Gennaio 18, 2021

Italia Viva saluta Conte: “Niente pieni poteri”

Se si rischia la rottura? Spero di no, ma temo di si’. Non stiamo alzando i toni, noi. Siamo in presenza di un fatto gravissimo. Non e’ possibile che il premier sostituisca il governo con una task force, i servizi segreti con una fondazione, le sedute parlamentari con le dirette Facebook”. A dirlo e’ Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia Viva alla Camera, in un’intervista a ‘Il Corriere della Sera’. “Sono mesi che chiediamo una discussione parlamentare e scopriamo oggi un piano di 100 pagine che commissaria i ministri con un emendamento in legge di Bilancio? Se il premier vuole rompere ci dispiace, ma faccia pure. Il richiamo alla responsabilita’ non puo’ essere a senso unico”, sottolinea Boschi. “Noi non stiamo sfidando il premier, stiamo solo difendendo le istituzioni di questo Paese. Non abbiamo voluto dare i pieni poteri a Salvini, non intendiamo darli a Conte”. “Non chiediamo piu’ poltrone. Pero’ ci serve avere un’idea di sviluppo del Paese. Speriamo che Conte ne sia consapevole. Se devono solo tirare a campare, possono farlo senza di noi”, prosegue Boschi.

Quanto al rimpasto, “e’ un tema che non esiste piu’: se Conte pensa di avere i migliori del mondo, c’e’ da sperare che li faccia lavorare bene”. In merito alla risoluzione sul Mes, “non ci siamo dissociati, aspettiamo di capire che cosa dira’ il premier. Se, come speriamo, riconfermera’ una posizione europeista, noi saremo con lui”, assicura Boschi. “Non pensiamo che i parlamentari grillini facciano scherzi sulla riforma del Mes perche’ hanno troppa paura di andare a casa per mettersi contro, ma anche su questo ci aspettiamo parole di chiarezza. Il vero problema pero’ e’ che il governo continua a dire no ai 36 miliardi del Mes per la sanita’ che oggi, almeno in parte, avrebbero gia’ potuto essere spesi”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.