• Today is: mercoledì, Settembre 23, 2020

Istat, crolla l’occupazione giovanile. I dati

Record di precari, disoccupazione quasi al 10% e crescita bassa: i dati dell'Istat fanno tremare l'Italia

Nel secondo trimestre gli occupati sono diminuiti di 841.000 unita’ rispetto al trimestre precedente e tra questi quasi la meta’ sono giovani under 35. Lo rileva l’Istat spiegando che gli under 35 hanno perso l’8% dell’occupazione scendendo a 4.776.000 unita’ mentre la classe tra i 35 e i 49 anni ha perso 424.000 unita’ (toccando le 9.157.000 persone) e quella over 50 ha perso solo 1.000 persone arrivando a quota 8.780.000.

Il dato e’ legato all’epidemia da coronavirus e alla caduta dei contratti a termine e del lavoro indipendente mentre i rapporti stabili sono stati salvaguardati dal blocco dei licenziamenti e dall’utilizzo massiccio della cassa integrazione.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.