• Today is: sabato, Maggio 8, 2021

Isole Covid-free, il sindaco di Capri tuona: “O così o tutti in Grecia”

Isole Covid-free, il sindaco di Capri tuona: "O così o tutti in Grecia"

Il sindaco di Capri, Marino Lembo torna a parlare della questione vaccini e dell’ipotesi di rendere le isole Covid-free.

“Non voglio fare polemiche e non voglio privilegi, voglio solo salvare la stagione turistica, che per noi significa sopravvivenza”, queste le parole del primo cittadino caprese in una intervista al Corriere della Sera, parole che partono dal timore che i turisti possano preferire di andare in Grecia.

“Partiamo da un dato certo: l’estate è domani. E se non ci facciamo trovare pronti ci sfuggirà completamente” dice. “L’economia di Capri e delle altre isole – spiega – è basata sul turismo, e di turismo vivono gli operatori che fanno impresa in questo settore e gli stagionali che durante l’inverno tirano avanti con quello che hanno guadagnato in estate. Senza turismo le imprese saltano e i lavoratori si affamano”. Come si può evitare? “Dicendo ai tour operator che a Capri, come a Ischia o a Procida, il Covid non c’è. Che ci si può venire in vacanza senza alcun rischio”.

Per arrivare a questo bisogna vaccinare tutti “però finora noi non abbiamo fatto altro che rispettare le fasce d’età come in tutto il resto della regione. Abbiamo vaccinato gli ultrasettantenni e ora partiremo con le persone che hanno dai 69 ai 60 anni”. “Noi – conclude Lembo – al generale Figliuolo chiediamo di poter andare avanti con i più giovani. Qui ci restano quattromila persone da vaccinare, ci siamo organizzati bene e andiamo veloci. Se ci impongono di fermarci, addio ripresa. I turisti se ne andranno in Grecia e da noi sarà un disastro”.

Alessandro Fucci
Alessandro Fucci