• Today is: lunedì, Marzo 1, 2021

Infermiere torna in trincea a 75 anni e muore per covid: “Alfonso fino all’ultimo respiro”

Dalla pensione alla trincea a 75 anni. E’ morto di coronavirus l’infermiere Alfonso Durante. Voleva contribuire alla lotta contro la pandemia così di recente aveva deciso di rientrare in servizio con il 118 della Misericordia di Grumo Nevano, comune in provincia di Napoli.

A darne notizia è l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate. Alfonso “è il vero ero di questa pandemia con la sua missione portata al termine fino al suo ultimo respiro”. Nelle scorse settimane l’infermiere pensionato era risultato positivo al coronavirus e ricoverato all’ospedale Cotugno. Le sue condizioni si aggravano con il passare dei giorni rendendo inevitabile il trasferimento in terapia intensiva dove viene intubato.

Nella giornata di oggi, lunedì 23 novembre, il drammatico epilogo. “Alfonso non c’è più. Il covid lo ha portato via. Si stava godendo la pensione, ma l’urlo delle persone in difficoltà durante la pandemia l’ha spinto ad indossare nuovamente la divisa dell’emergenza, questa scelta l’ha pagata cara” commenta Nessuno Tocchi Ippocrate.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.