• Today is: giovedì, Novembre 26, 2020

Indicente sul lavoro nel Mantovano, muore operaio di 45 anni: “Una tragedia che colpisce tutti noi”

Indicente sul lavoro nel Mantovano, muore operaio di 45 anni: "Una tragedia che colpisce tutti noi"

Un’altra morte bianca in Italia. Un incidente mortale è avvenuto questo giovedì alla Cifa Mixers di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, ditta che produce betoniere.

Un operaio di 45 anni originario di Olgiate Olona (Varese) ha perso la vita. L’uomo era dipendente di una ditta esterna, era arrivato in azienda per la manutenzione ad un macchinario. Secondo una prima ricostruzione sarebbe stato schiacciato da un pezzo della macchina che stava revisionando.

Il cordoglio di Confindustria

A esprimere tutto il suo cordoglio per la scomparsa di un altro operaio è stato Matteo Venturi, presidente di Confindustria Massa Carrara: “La morte del cavatore Andrea Figaia nella cava Borra Larga di Levigliani nel comune di Stazzema in provincia di Lucca e’ una tragedia terribile che colpisce tutti noi. Voglio esprimere a nome di tutti i nostri imprenditori la vicinanza alla famiglia e ai colleghi di lavoro. Un incidente mortale e’ sempre una sconfitta per tutti quanti. Questo lutto tocca tutta la nostra comunita’ e tutto il mondo delle imprese del marmo apuoversiliese, non solo perche’ Andrea Figaia era di Carrara, ma perche’ nelle nostre imprese spesso si lavora fianco a fianco con i nostri dipendenti e c’e’ una condivisione quotidiana di fatiche e pericoli”.

“In questi anni sul tema della sicurezza abbiamo fatto molti passi in avanti grazie al confronto coi sindacati e con le istruzioni – aggiunge in una nota – che ha portato al protocollo del 2017 della Regione Toscana che vede una azione congiunta di magistratura, forze dell’ordine, Asl. Gli organi competenti dovranno stabilire cosa sia accaduto e se ci sono responsabilita'”. “Noi, come imprese, abbiamo il dovere di verificare – conclude Venturi – con i rappresentanti dei lavoratori e le istituzioni quali e quanti altri passi in avanti dobbiamo fare tutti assieme sulla strada della sicurezza. Deciderli assieme e farli poi assieme“.

Tag:
Alessandro Fucci
Alessandro Fucci