• Today is: sabato, Gennaio 16, 2021

Impeachment, Donald Trump è stato assoluto dall’accusa di abuso di potere

Assoluzione piena e caso impeachment chiuso per Donald Trump. Il Senato ha respinto sia l’accusa di abuso di potere sia quella di ostruzione al Congresso, decidendo dopo una battaglia durata mesi, che non ci sono le condizioni perché il presidente degli Stati Uniti venga rimosso dal suo incarico. E’ questa la notizia che ha fatto il giro del mondo in poco tempo.

Il procedimento, avviato dai democratici, è giunto a conclusione senza alcuna conseguenza per il presidente. Si tratta di una grande vittoria per il tycoon, che alle 18.00 di questo giovedì terrà un discorso per compiacersi dell’esito dell’impeachment. Il presidente è riuscito a tenere la maggioranza dei senatori repubblicani, con l’eccezione di Mitt Romney.

Adesso Trump può gioire del risultato, tirare un sospiro di sollievo e lanciarsi nella campagna elettorale senza alcuna distrazione. Certo di questo successo, si sentirà più forte di prima e punterà dritto alla rielezione, in occasione del voto del prossimo 3 novembre. Intanto la tensione in casa democratica è molto alta e il voto in Iowa non ha fatto altro che acuirla, rischiando di spingere il partito alla deriva.

La speaker della Camera, Nancy Pelosi ha stracciato la copia del discorso di Trump al Congresso, dopo che il presidente si era rifiutato di dargli la mano. “Resta una minaccia per la democrazia Usa“, questo il commento della terza carica dello Stato.

Salvatore Fucci
Salvatore Fucci