• Today is: domenica, Maggio 9, 2021

Il progetto Conte non decolla

Sono preoccupato per il M5S, lo confesso. Serve una svolta e serve subito. Si dice che i panni sporchi si lavano in casa ma io non voglio restare a guardare mentre il nostro patrimonio politico si disperde, giorno dopo giorno. Sì, sono preoccupato perché vedo il rischio di vanificare gli sforzi compiuti in questi anni per arrivare dove siamo. Preoccupato per le nostre prospettive future dopo l’indizione delle primarie a Torino e Roma e l’annuncio che a Milano MoVimento e Pd andranno separati. Preoccupato per il progetto dell’ex premier Giuseppe Conte, che tarda a decollare”. Lo ha scritto su Instagram il deputato del M5s Sergio Battelli. “Questo temporeggiare – ha affermato – non solo sta facendo intraprendere strade diverse a Pd e M5S in tutti i comuni ma ci sta facendo perdere credibilità e terreno, a vantaggio di altri. A ottobre cosa resterà in mano a Conte e al neo segretario del Pd Enrico Letta, che più di tutti si sono spesi per questa alleanza? Guardiamo in faccia la realtà: le elezioni d’autunno non sono comunali qualsiasi ma delle vere e proprie consultazioni di medio termine. Si corre in alcune tra le città italiane più importanti e per la regione Calabria. Non solo. Si tratta anche del primo appuntamento dopo la nascita del governo Draghi e avviene in pieno semestre bianco e in uno strascico pandemico. Una tempesta perfetta insomma”. “Ecco, io credo che la diatriba con Casaleggio e le sue scorrettezze debbano essere superate il prima possibile. Non possiamo permetterci alcun pit stop. Abbiamo storia, forza, coraggio ed energie per affrontare insieme le sfide del prossimo futuro: Conte allora abbandoni i box e acceleri o rischiamo di non aver più nulla per cui gareggiare”, ha concluso Battelli.

Tag:, ,
Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.