• Today is: giovedì, Ottobre 1, 2020

Il centro di riabilitazione degli orrori, abusi su disabile: prete in carcere

Abusava di una persona disabile nel centro di riabilitazione dove ricopriva il ruolo di vicedirettore. Su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, la Squadra Mobile di Napoli ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura coercitiva della custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Napoli, a carico di Roberto Gerolamo Filippini.

Il sacerdote della Congregazione di don Orione, all’epoca dei fatti contestati vicedirettore dell’Istituto Don Orione di Ercolano, dedito alla riabilitazione di persone disabili, è gravemente indiziato di violenza sessuale continuata commessa abusando dello stato di inferiorità psichica della persona offesa, nell’interesse della quale svolgeva la funzione di amministratore di sostegno.

Un nuovo scandalo che travolge il mondo della Chiesa dopo quello dello scorso novembre quando è finito in manette don Michele Mottola, parroco di Trentola Ducenta (Caserta), con l’accusa di avere abusato di una bambina di 12 anni. Pochi giorni dopo lo stesso sacerdote ha confessato; il Riesame aveva respinto la richiesta di scarcerazione e degli arresti domiciliari, confermato la custodia in carcere.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.