• Today is: giovedì, Agosto 13, 2020

Il bluff dei renziani sulla sfiducia a Bonafede

Coronavirus e rivolte in carcere: il Ministro Bonafede riferisce al Parlamento

Ascolteremo quello che dirà il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede in Parlamento. Noi abbiamo avuto un’unica vera linea di continuità tra il governo Conte 1 e il Conte 2, che è stata rappresentata proprio da Bonafede. Abbiamo denunciato le sue posizioni giustizialiste. Abbiamo contrastato ciò che ha portato le destre a presentare questa mozione di sfiducia, ovvero la querelle con Di Matteo in un talk show.

Ma dal punto di vista delle posizioni del ministro credo ci debba essere un cambio di rotta”. Così Gennaro Migliore, deputato di Italia Viva, ai microfoni della trasmissione ‘L’Italia s’è desta’ su Radio Cusano Campus in merito all’appello di +Europa riguardo la mozione di sfiducia al ministro Bonafede. “Sappiamo delle gravi conseguenze che questa crisi può portare, ma dovrebbe essere Conte a valutare con Bonafede i correttivi da apportare. Il Paese non ha certo bisogno di riforme che smantellino lo stato di diritto. Penso ci sia bisogno di un segnale molto concreto per andare avanti” conclude Migliore

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.