• Today is: domenica, Febbraio 28, 2021

Governo Conte, arriva la fiducia alla Camera ma la battaglia è al Senato

Fiducia al Governo Conte alla Camera dei deputati con 321 voti a favore, 259 contrari e 27 astenuti. Soglia di sicurezza alta per il Presidente del Consiglio con cinque voti in più rispetto alla maggioranza assoluta (316).

Ma è al Senato, domani, che si decide la tenuta dell’esecutivo che al momento, senza l’apporto di Italia Viva, è sotto di circa una decina di senatori la soglia della maggioranza assoluta (161).

“Sono 5 voti in più del quorum, è una maggioranza risicata”: così Matteo Renzi, leader di Italia viva, ha commentato al Tg2 Post l’esito del voto di fiducia alla Camera. “Quanto ai numeri – ha proseguito – è una maggioranza diversa da quella di prima, ne fa parte Renata Polverini, leader storica della destra ed ex presidente della Regione Lazio. L’impressione è che Conte pur di mantenersi al suo posto faccia maggioranza con chiunque”. “Vediamo se al Senato i numeri per il quorum ci saranno. Basta un voto in più? Dipende per far cosa. Formalmente per la fiducia basta, ma poi c’è una attività in commissione e l’impressione è che in molte commissioni sarebbe minoranza. Perché incaponirsi in questo arrocco?”, ha concluso Renzi.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.